Il Consorzio Erasmus + si  è “Un gruppo costituito da istituti di istruzione superiore e, possibilmente, da altre organizzazioni (es: imprese, associazioni, camere di commercio, fondazioni, etc.) che lavorano insieme per agevolare i tirocini in impresa di studenti. Non è necessario che il consorzio abbia una propria entità legale ma può contare su quella dei propri membri. La composizione minima di un consorzio deve essere garantita da un coordinatore e almeno un Istituto di Istruzione Superiore partner”.

Il nostro Consorzio Nazionale è nato nel 2013. Hanno costituito il Consorzio:

  • Serindform Srl di Massa
  • ISI Piaggia di Viareggio (LU)
  • ISI Pertini di Lucca
  • Istituto Parentucelli Arzelà di Sarzana (SP)

In aggiunta ai 4 fondatori, fanno parte del Consorzio:

  • IIS “A. Pacinotti” Bagnone (MS)
  • IIS Barsanti Massa
  • ISIS D. Zaccagna di Carrara (MS),
  • CIA Toscana Nord
  • Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio IX Ambito territoriale di Lucca e Massa Carrara Sede di Massa

 

L'ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara è una articolazione dell’Ufficio Scolastico Regionale (USR), ufficio periferico del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca italiano. L'ufficio scolastico regionale, al quale è preposto un dirigente generale, dipende funzionalmente dai capi dei dipartimenti del Ministero, in relazione alle specifiche materie da trattare. Gli uffici territoriali, ai quali sono preposti dirigenti di seconda fascia, hanno compiti di supporto alle scuole, amministrativi e di monitoraggio, in coordinamento con le direzioni generali competenti.

L’Ufficio Scolastico di Massa si occupa in particolare di:

  • assistenza, consulenza e supporto agli istituti scolastici autonomi per le procedure amministrative e amministrativo-contabili in coordinamento con la direzione generale per le risorse umane e finanziarie; gestione delle graduatorie e dell'organico del personale docente, educativo e Ata;
  • supporto e consulenza agli istituti scolastici per la progettazione e innovazione della offerta formativa e alla integrazione con gli altri attori locali;
  • supporto e allo sviluppo delle reti di scuole;
  • utilizzo da parte delle scuole dei fondi europei in coordinamento con le direzioni generali competenti monitoraggio dell'edilizia scolastica e della sicurezza degli edifici;
  • stato di integrazione degli alunni immigrati, dei diversamente abili, promozione ed incentivazione della partecipazione studentesca;
  • raccordo con i comuni per la verifica dell'osservanza dell'obbligo scolastico;
  • cura delle relazioni con le RSU e con le organizzazioni sindacali territoriali;
  • attiva la politica scolastica nazionale sul territorio supportando la flessibilità organizzativa, didattica e di ricerca delle istituzioni scolastiche.

http://www.uspms.it/

         

L'Istituto Tecnico Zaccagna, fondato nel 1916, può vantare origini assai più lontane ed essere considerato, tra le scuole di questo tipo, una delle più antiche d'Italia. Nel 1949 la scuola fu intitolata all'illustre geologo Domenico Zaccagna e l'Istituto nel corso del tempo ha guadagnato un prestigio notevole, grazie alla formazione che garantiva sia sul piano educativo che istruttivo, grazie alla qualità del suo personale, grazie alle molte iniziative di cui si faceva promotore; basti qui ricordare gli stages aziendali e la didattica di laboratorio già negli anni '50, l'apertura di un corso serale negli anni '60, le visite d'istruzione in Italia e all'estero, anche Stati Uniti nel 1955, le conferenze rivolte a tutti i cittadini e il successo pressoché continuo nelle competizioni sportive di carattere studentesco.

Negli anni più recenti, ha assunto l'indirizzo giuridico -economico -aziendale (IGEA), o come nel caso del corso Serale che ,dal 1996, si struttura nel Progetto Sirio la scuola è anche scuola polo per i progetti formativi del personale docente e ATA di ambito territoriale

 

http://www.domenicozaccagna.gov.it/

   

L'Istituto Barsanti è una scuola che funziona come centro di servizi educativi e formativi, con un Piano dell'Offerta Formativa che intende favorire il pieno sviluppo della persona nella prospettiva di offrire agli alunni la migliore preparazione culturale e professionale, in linea con gli indirizzi di politica scolastica promossi nell'ambito dell'Unione Europea, aiutando ciascuno a superare le eventuali difficoltà, in un clima sereno e in un ambiente stimolante, utilizzando le più moderne ed avanzate tecnologie didattiche.

In particolare, le sedi Salvetti e Einaudi vantano una pluriennale esperienza nel settore Turistico: dall’anno scolastico 1992 sono stati attivi i corsi di Operatore dell’Impresa Turistica (qualifica in classe III) e Tecnico dei Servizi Turistici.

 

Nell’ambito Turistico, vengono attuati numerosi progetti, che hanno uno sviluppo pluriennale e coinvolgono più classi e prevedono significativi collegamenti con soggetti pubblici e privati esterni alla scuola: progetto Hostess/Steward, che prevede la partecipazione degli alunni/e in qualità di hostess e steward a convegni, seminari, congressi, mostre, riunioni, feste e gare sportive, corsi di aggiornamento, ecc. organizzati da Enti Locali, Associazioni culturali, enti privati, ecc.., progetto Trinity-DELE-DELF, che permette di ottenere una certificazione europea nelle lingue straniere, progetto eTwinning, gemellaggio elettronico con scuole europee progetto Comenius, progetto Leonardo da Vinci.

http://www.barsantisalvetti.it

L'attenzione nei confronti dei giovani ed il loro futuro ha costituito, da sempre, una priorità per le Amministrazioni che si sono succedute nel nostro Comune ed è quindi per questa ragione che ricostruire la storia dell'Istituto " Pacinotti" non è compito arduo, è sufficiente infatti ripercorrere le fasi della nascita e della crescita dell' Istruzione Professionale in Italia fino ad oggi.

A Bagnone era funzionante una scuola di Avviamento Professionale che con la riforma del '62 e quindi l' istituzione della scuola media unificata, fu soppressa. Il legislatore realizzò probabilmente i limiti dell'istruzione professionale impartita al disotto dei 14 anni.

L' Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato di Bagnone quale sede coordinata del Professionale “ Barsanti” di Massa. La scuola come da direttiva ministeriale - destinata alla formazione professionale e umana di idonee maestranze - istituì corsi per congegnatore meccanico, aggiustatore meccanico e meccanico fresatore allo scopo di dare una risposta alle esigenze di un’area nella quale stavano sorgendo numerose officine meccaniche.

http://www.iisapacinotti.gov.it

L’Istituto di Istruzione Superiore “C. Arzelà” si trova a Sarzana nella bassa Val di Magra; a partire dagli anni ’80, risponde alle esigenze della popolazione di natura soprattutto contabile ed amministrativa. Nel tempo l’Istituto è cresciuto sviluppando nuovi indirizzi quali il giuridico aziendale e il turistico in linea con le richieste culturali ed occupazionali del proprio territorio. Chi frequenta oggi questa scuola ha la possibilità di vivere con responsabilità la dimensione sociale e di inserirsi con competenza nel mondo del lavoro o nella formazione universitaria.

Dal 2009 inoltre, l’Istituto si è arricchito del percorso professionale per l’agricoltura portando così a compimento un’offerta formativa piegata anche sul versante delle tematiche agricole e di tutela dell’ambiente in collaborazione con l’Azienda Agricola Dimostrativa di Pallodola. La forza dell’Istituto nasce dal saper coniugare cultura e competenza con attività coinvolgenti e pratiche come Work Experience, Stage e Scambi Linguistici.

Dal primo settembre 2014, dalla fusione tra Parentucelli e Arzelà è nato un unico istituto superiore con circa 1500 studenti. L'Istituto Statale di Istruzione Superiore comprende Liceo Classico - Sarzana Liceo Scientifico – Sarzana Istituto Tecnico Settore Economico Istituto Professionale Settore dei Servizi- Sarzana

http://www.parentucelli-arzela.gov.it

L'Istituto professionale Sandro Pertini di Lucca è nato originariamente - nel settembre 1988 - dallo sdoppiamento dell'Istituto professionale "Matteo Civitali".

L'intitolazione al presidente della Repubblica Sandro Pertini, nato nel 1896 e morto nel 1990, è giunta a compimento nel 1992. Fino dalla sua fondazione la sua sede è stata collocata in via Cavour, in un edificio che rappresenta un esempio notevole di stile liberty industriale, risalente agli inizi del '900. Il palazzo, che ancor oggi i lucchesi chiamano Palazzo Bertolli, era la sede direzionale dell'omonima azienda, produttrice del famoso olio di Lucca e potenza finanziaria nella prima metà del secolo scorso. La sua facciata imponente, impreziosita da notevoli stucchi raffiguranti allegorie di potenza e lavoro, guarda con le alte torri ricche di fregi le mura alberate del vicinissimo centro storico.

L'Istituto ha assolto per anni la funzione di formazione esclusivamente in ambito turistico. Dal 1997 ha ampliato la gamma dei suoi indirizzi, aggiungendovi l'economico-aziendale e il grafico-pubblicitario. Questi indirizzi sono eredità della fusione avvenuta in quell'anno con l'Istituto professionale Luigi Einaudi di Lucca, una delle scuole più antiche della città storica (la sua sede era all'interno del complesso monumentale di S. Frediano), nata nella seconda metà dell'800.

La nuova scuola dopo la fusione ha dovuto rinunciare al nome di Luigi Einaudi, presidente della Repubblica nel primo Dopoguerra, confermando la intitolazione a Sandro Pertini.

www.pertini.lucca.gov.it

L'ISI "Carlo Piaggia", chiamato dai viareggini semplicemente " il Piaggia " è da molti anni parte integrante della comunità viareggina e versiliese. Generazioni di cittadini, professionisti, imprenditori, funzionari e impiegati si sono formati in quella che fin dalla sua fondazione è sicuramente la scuola più attenta alle necessità di inserimento nel mondo del lavoro per i giovani che hanno scelto di frequentarla. Dal 1931, anno della sua fondazione il mondo, la società, le necessità e le esigenze delle persone, delle imprese e del mondo del lavoro in genere hanno subito mutamenti enormi. Il Piaggia ha risposto in maniera adeguata scegliendo la via dell'innovazione che, sapientemente miscelata ad una ormai solida tradizione, gli ha consentito di gestire il cambiamento nella maniera più adeguata e produttiva senza mai perdere di vista l'obiettivo primario dell' educazione civica delle nuove generazioni.

www.piaggia.it

Serindform è la mandataria (capofila del consorzio). La società si occupa di formazione professionale e di mobilità.

SERINDFORM srl, società di formazione professionale, nasce da un gruppo di operatori del settore con esperienza ultra decennale ed è accreditata presso la Regione Toscana con codice di identificazione MS0057. Opera a 360 gradi nella formazione professionale.

All'interno di SERINDFORM srl sono presenti risorse umane che consentono all'Agenzia di svolgere attività di promozione e progettazione nella realizzazione di interventi formativi che rispondono alle esigenze dei vari territori toscani e, attraverso collaborazioni extra-regionali, sul territorio nazionale. Collabora attivamente con Enti Locali, Istituzioni scolastiche ed altre Agenzie Formative sia pubbliche che private.

Ha avviato e gestisce progetti di aggiornamento del personale, dipendente, pubblico e privato, risponde altresì alla progettazione e allo sviluppo di interventi formativi di qualificazione, aggiornamento, formazione continua e di educazione non formale degli adulti.

www.serindform.it

 

Il Consorzio si riconosce con un proprio logo che lo identifica nelle diverse azioni svolte:

Il consorzio ha condiviso una serie di obiettivi, quali:

  • L’integrazione  dei piani di studio degli istituti del consorzio attraverso una risposta ai fabbisogni provenienti dal territorio
  • Lo sviluppo delle competenze tecniche e linguistiche degli studenti
  • La crescita culturale dei propri studenti, sviluppando anche una propria autonomia
  • ll miglioramento organizzativo e degli standard lavoro dei diversi Staff
  • La visione strategica e campo di azione di livello europeo
  • Lo sviluppo di sistemi di valutazione innovativi
  • Il miglioramento della visibilità del consorzio e dei propri membri nelle aree di competenza

Nel corso del tempo il consorzio ha modificato i propri membri allargando ad altri interessati a sviluppare le attività del consorzio.